Get Adobe Flash player

Pubblichiamo la sentenza numero 10130 del 3-11.3.2011, con la quale la Sesta sezione penale della Corte di cassazione, competente tabellarmente per i reati contro la pubblica amministrazione, ha insegnato, tra l'altro, che spetta sempre all'autorità giudiziaria procedente la potestà esclusiva di qualificazione del reato, anche con riferimento alla sua natura ministeriale o meno.

 

 

file pdf

Share